Grey’s Anatomy 13 :un’analisi

Secondo appuntamento per il Commentone della stagione 13. oggi si parla di una delle coppie più amate dei fan : i Japril!!!

Dopo la perdita di Samuel, il divorzio e la nascita di Harriett in tanti -me compresa- ci aspettavamo un ricongiungimento tra Jackson ed April, cosa che sembrava accaduta ma poi lasciata andare chissà dove…. ma partiamo dal principio!

Nella 13×01 scopriamo finalmente il nome della piccola Harriett e nella puntata successiva mentre la bambina torna a casa, April deve rimanere ancora in ospedale a causa del cesareo avvenuto sul tavolo della cucina di Meredith (ricordarlo fa sempre bene). April è sconvolta perchè non solo deve rimanere in ospedale ma deve vedere la piccola andare via ed entrare per la prima volta in casa senza la sua mamma. Sarà il cucciolo Jackson a confortarla ed a prendersi cura di Baby Japril come solo lui sa fare. i giorni passano ed April si trasferisce momentaneamente a casa di Jackson dove entrambi non dormono per far si che l’uno non senta il peso dell’altro! Detto – fatto. April si rende conto di godere fin troppo della cortesia di Jackson e decide di andarsene ma sarà proprio lui a chiederle di rimanere!

e lì i nostri stomaci hanno sentito le farfalle volare, i passerotti cantare ed abbiamo versato lacrime di gioia!

Ma a Shondaland non ci sono mai rose, così arriva Eliza Minnick a Seattle. I chirurghi non vogliono abbandonare zio Webby e decidono di schierarsi contro di lei! Ma Meredith viene sospesa (o licenziata?non ricordo!) e la Bailey offre ad April un incarico temporaneo in chirurgia generale.

come volevasi dimostrare tutti, ma proprio tutti, pensano che April sia una ladra di lavoro altrui, una volta gabbana etc etc….l capo del fan club anti-April altri non poteva essere che Jackson!!!Occhi belli non solo le da della ladra ma non riesce a rispondere nel momento in cui la donna gli fa notare che lui non pensa che April sia una ladra ma che -addirittura- non meriti un lavoro del genere perchè non ne è in grado! E così riassaporiamo quel periodo in cui , nella ormai lontana 10ima stagione, Jackson era in perenne ciclo, trattava male April e poi sbottò con una versione al maschile di “Prendi me, scegli me, ama me!” .

Tutti, ma proprio tutti, abbiamo pensato che quello fosse il segno di un riavvicinamento in vista! Paradossalmente i momenti in cui Jackson si mostra più “cattivo” e scontroso nei confronti di April sono gli stessi in cui la ama di più.

E così siamo arrivati alla puntata 13×16!! un JaprilTheMovie ambientato in una baita in montagna in cui i due devono affrontare una difficile operazione mai eseguita perchè mai pensata!!! nonostante i mille tentativi di Jackson di allontanare April, sarà proprio la presenza di quest’ultima ad aiutarlo. April è lì per lui. Non solo per assisterlo. Come quando doveva fare la primissima operazione senza Sloan (<3 ) , April arriva in soccorso a ricordare a Jackson quanto sia in gamba e quanto sia bravo. Non solo : Jackson ha i nervi a mille perchè proprio nella zona dove si trova l’ospedale abita suo padre. L’uomo che si definisce tale e che lo ha abbandonato per il troppo “peso” del nome che portava. Ebbene. April gli fa capire quanto il difetto sia stato dell’uomo e non di Jackson e quanto lui sia per Harriett un ottimo padre e quanto lo è stato in passato con Samuel, seppur per un breve periodo. April gli ricorda che nonostante non le dovesse nulla, lui l’ha accolta dopo l’operazione e si è preso cura di lei. E’ un Padre ed un Uomo.

Jackson capisce che non è suo padre e da l’addio ,per sempre, a quel fantasma che gli ha dato più di un’insicurezza in tutta la sua vita. ma non finisce qui. dopo una brillante giornata, Jackson riguarda April come sempre ha fatto.

E finalmente passano la notte insieme.

il giorno dopo l’operazione ha successo. La paziente può parlare e Jackson riguarda April come ha sempre fatto.

tutto questo accadeva nella 13×16 dopodichè April e Jackson non hanno interagito fino all’ultima puntata della stagione!!!!

Cos’è avevano sempre turni diversi? Non si incontravano mai a casa? LA figlia era perennemente in asilo??E’ mai possibile che per 8 puntate non abbiano potuto dedicare del tempo a questi due!Almeno per parlare e dirsi cosa avesse significato?!?!?!?!? Ma gli sceneggiatori soffrono di amnesia?! E’ mai possibile che una storyline così venga buttata al cesso??? -scusate-

E poi sbuca completamente dal nulla….LEI.

lei che per tutta una stagione ci ha ammorbato con Riggs, con la fiducia, la sorellenza….sbuca Maggie!!! Maggie che miracolo!Ha dimenticato Riggs!Non ce l’ha più con Meredith! Ma le piace Jackson!!!! E peggio : lui SEMBRA provare lo stesso con lei!!

Ora io dico. Una cotta di sta tutta. Ma con quanta facilità Maggie si è disinnamorata di Riggs?1 puntata?solo impiego tempo a dimenticare qualcuno??Ok che è un telefilm….però veramente…..a settembre dovremo sorbirci per davvero zia Maggie e Jackson?!

Non ce la posso fare.

 

 

4 thoughts to “Grey’s Anatomy 13 :un’analisi”

  1. Cara swa, spero con tutto il cuore di non doverci sorbire zia Maggie e Jackson perché uno non li vedo insieme; due perché credevo che l’amore tra Jackson e April fosse qualcosa di assoluto e puro, un po’ come i Merder….so già però che questa speranza sarà molto vana e allora tanto valeva far sposare April con Matthew, forse avremmo sofferto di meno…

    1. Lo ho pensato anche io che a questo punto era meglio che April sposasse Matthew.
      Probabilmente lei e Jackson si sarebbero amati per sempre a distanza ma non ci sarebbero state tutte queste fermate, ritorni ed ancora fermate

  2. Ma..sarà che April non l’ho mai sopportata..ma c’è da dire che Jackson dovunque lo metti seconde me sta bene, dona a tutte E che Maggie tra lui e De Luca ha gusti fini

  3. cara swa sono pienamente in accordo. Questa storia è stata trattata da cani. Prima ci hanno fatto soffrire per una serie infinita di puntate nella decima stagione. Poi è successo altrettanto nella 11. Poi ci hanno ammollato la 13×16 senza degnarci di sapere cosa era successo dopo. Adesso dovremo sorbirci la =storia d’amore= tra Meggie ( che prima amavo e adesso non sopporto proprio) e Jackson. Gli sceneggiatori hanno davvero avuto delle grosse tempeste ormonali quando hanno scritto questa story line!!! Credo che come noi saranno in pochi ad appoggiare questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *