Untitled

I fan di “Grey’s” nel 300° episodio possono aspettarsi dei fantasmi dal passato!

 

 

Grey’s Anatomy” ha raggiunto il suo 300° episodio – unendosi al gruppo di élite delle serie di prima serata che include “C.S.I.”, “Law and Order”, “E.R.”, e “Gunsmoke”.

 

Così, quando la creatrice della serie Shonda Rhimes ha detto al membro del cast nonché produttrice Debbie Allen che sarebbe stata lei a dirigere l’Episodio Molto Speciale di giovedì, la Allen ha realizzato che la posta in gioco era alta.

 

“Oh, no stress, no stress!” ha detto la Allen, che ha diretto una dozzina di puntate di “Grey’s”, come anche episodi del programma “Empire” e “Jane the Virgin”. Ha detto che non c’era spazio per l’agitazione, o anche solo per riflessioni tristi.

 

“Non ero nervosa. Non c’è tempo di essere emotivi quando stai dirigendo e guidando una nave che ha a bordo 250 persone,” ha detto la Allen, che interpreta la dottoressa Catherine Avery nel programma.

 

Piuttosto ha abbracciato il 300° episodio come “un vero segno nell’eredità” della Rhimes, la cui serie è alla sua quattordicesima stagione.

 

“Come una regista e produttrice donna essere di questi tempi in un settore dove le donne hanno una voce così forte, è stato piacevole,” ha detto.

 

L’episodio offrirà “un istante” ai medici del passato, ha detto, quando un incidente sulle montagne russe farà arrivare due giovani vittime al Grey Sloan Memorial. Un’anticipazione dopo l’episodio della scorsa settimana ha fatto vedere due pazienti che mostravano un’impressionante somiglianza con il dottor George O’Malley (interpretato da T.R. Knight, il quale è stato ucciso nel 2009) e Cristina Yang, interpretata da Sandra Oh, la quale ha lasciato “Grey’s” nel 2014.

 

“I sosia sono hanno un grande ruolo in questa storia,” ha detto la Allen. “Io chiamo questo episodio il nostro Telescopio di Hubble, dove puoi guardare al passato ed al futuro nello stesso tempo.” Tuttavia, gli spettatori nostalgici non si aspettassero il ritorno di, per dire, il preferito dai fan il dottor Derek “Stranamore” Shepherd (Patrick Dempsey), il quale è morto in un incidente d’auto nell’undicesima stagione. “Derek è morto, per cui non può tornare,” ha detto la Allen. “Ma lo pensiamo. Lo pensiamo.”

 

E la vedova di Derek, la dottoressa Meredith Grey (Ellen Pompeo), sarà toccata dalla serie di eventi dell’episodio.

 

“Ebbene, riguarda sempre Meredith, no?” ha detto la Allen. “Alla fine della giornata, quel che succederà a Meredith sarà quello che più interesserà i fan.”

 

Il 300° episodio è stato anche un momento per il cast e la crew di abbracciare il passato della serie con un party lo scorso sabato a Los Angeles. “Ci sono state molte risate, molti ricordi,” ha detto la Allen. “Abbiamo appeso delle foto dal primo episodio ad oggi ed è stato come essere in un museo. Era come una riunione di famiglia.”

 

Allen ha menzionato “un finale molto drammatico” ma si interrompe sui dettagli. “Avrei dei problemi,” ha detto, facendo notare che la compagnia di produzione della Rhimes, Shondaland, ha come logo una montagna russa. “Non voglio finire sotto quella montagna russa; voglio starci sopra.”

 

 Dopo un leggero incoraggiamento, ha anticipato una sorpresa “davvero molto grande” per i fan.

 

“Coinvolgerà qualcuno che tutti amano,” ha detto. “L’ultimissima scena si svolgerà in un luogo in cui non siamo stati da parecchio tempo, e penso che gli piacerà vederlo.”

 

Fondamentalmente, tuttavia, le aspettative della Allen per i fan sono semplici.

 

“Penso che metteranno via [l’idea] che vogliono che ‘Grey’s Anatomy’ vada avanti per altri 10 anni,” ha detto.

 

traduzione di Gab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *